BONUS DISOCCUPAZIONE, DI COSA SI TRATTA E COME SI RICHIEDE

disoccupazione1 (1)

Cos’è il bonus disoccupazione? Si tratta di un bonus che permette ai lavoratori dipendenti che hanno perso involontariamente la propria occupazione a partire dal 1 gennaio 2013, di ottenere un’indennità e la possibilità di ricevere una certificazione di disponibilità a svolgere una nuova attività lavorativa.

Stiamo parlando dell’ASpl e ne possono fare richiesta tutti i lavoratori di un contratto di lavoro subordinato come gli apprendisti, i lavoratori a tempo determinato delle Pubbliche Amministrazioni, i soci di cooperative e personale artistico con contratto di subordinazione che si trovano in disoccupazione involontaria.



Questo bonus comprende un’indennità mensile e varia in base all’età del lavoratore, la durata massima delle prestazione per il periodo 2013-2015 che va dagli 8 mesi per il primo anno di cessazione dell’attività lavorativa fino ad un massimo di 16 mesi dall’ultimo.

La somma erogata con l’indennità di disoccupazione è pari al 75% della retribuzione media mensile imponibile e al 75% dell’importo stabilito (1.180,00 per il 2013) in aggiunta al 25% della differenza tra retribuzione media mensile imponibile e il limite stabilito sopra. A tale somma si applica una riduzione del 15% dopo 6 mesi; altra riduzione del 15% dopo il 12°mese.

Per richiedere il bonus bisogna che siano passati almeno 2 anni dal versamento del primo contributo di disoccupazione o almeno un anno di contribuzione nei 2 anni precedenti al periodo di disoccupazione, per avere maggiori info a riguardo bisogna consultare il sito ufficiale dell’INPS.

Condividi
0