BONUS GAS 2014 PER DISAGIO ECONOMICO, COS’E’, COME FARE RICHIESTA

Condividi:

Bonus-Gas1

Parliamo del bonus gas che permette alle famiglia di risparmiare una buona cifra sulle bollette, ma di cosa si tratta?

Il bonus gas è uno sconto sulla bolletta, introdotto dal Governo e reso operativo dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico con la collaborazione dei Comuni, per assicurare un risparmio sulla spesa per l’energia alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose.

Possono usufruirne

  • famiglie con ISEE non superiore a 7.500 euro 
  • famiglie numerose (con più di 3 figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro
  • famiglie con misuratore gas di classe non superiore a G6 (la classe del misuratore è collegata alla quantità di gas che può essere trasportata in un punto di fornitura e distingue le utenza domestiche da quelle di tipo industriale o commerciale. Questo parametro viene verificato dal distributore).

Come fare richiesta

La domanda va presentata presso il Comune di residenza o presso un altro ente designato dal Comune (CAF, Comunità montane) utilizzando gli appositi moduli, di cui potrete informarvi in sede.

Quanto vale il bonus?

Gli importi vengono differenziati a seconda della categoria d’uso associata alla fornitura di gas, alla zona di appartenenza del punto di fornitura, al numero di componenti della famiglia. Viene aggiornato ogni anno dalle Autorità entro il 31 dicembre dell’anno precedente.

Per maggiori informazioni cliccate qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *