Come scegliere il miglior prodotto grazie ai comparatori

Il digitale ha rivoluzionato il mondo del commercio ed ha reso i prodotti facilmente accessibili da parte dei consumatori. Al giorno d’oggi prima di effettuare un acquisto si fa sempre un controllo su Internet per vedere il prezzo, anche se si ha intenzione di comprare in un negozio fisico.

Per rispondere alle esigenze dei clienti che si trovano ogni giorno a dover individuare e confrontare i prezzi dei prodotti venduti in negozi differenti sono nati i comparatori di prezzo. Uno dei migliori in Italia è il comparatore migliorprodotto.net, il quale raccoglie delle guide in cui vengono indicati i migliori prodotti per categoria con i relativi prezzi, così che il cliente si possa fare un’idea del valore di mercato ed anche delle caratteristiche fondamentali che quel dato prodotto dovrebbe avere.

Cosa sono i comparatori di prezzo?


comparatori di prezzo sono dei servizi che confrontano il prezzo di un determinato prodotto prendendo in analisi diversi punti vendita. Il comparatore tiene conto sia dei negozi online che offline, in modo da mostrare al cliente quale negozio o catena offra il prezzo più basso per quel prodotto specifico.

Alcuni comparatori – ed è il caso di migliorprodotto.net – si occupano anche della stesura di classifiche con i migliori modelli di un determinato settore e con il confronto tra le loro caratteristiche ed i loro prezzi. Si tratta di contenuti aggiuntivi, perché alla semplice informazione del prezzo si aggiungono anche info utili sulle caratteristiche e sui vantaggi dei singoli modelli e questi dati possono tornare molto utili in fase di acquisto, soprattutto quando si è indecisi tra più modelli.

I comparatori possono essere considerati dei motori di ricerca specializzati nell’individuare i prezzi esposti da negozi fisici e da e-commerce. I clienti sfruttano questo strumento per andare a caccia della migliore offerta, perché spesso basta un po’ di attenzione per risparmiare, senza dover rinunciare all’acquisto del prodotto che si desidera avere.

Questi strumenti sono progettati per essere semplici da utilizzare e per restituire in pochi secondi i risultati della ricerca effettuata. Si può scegliere poi di acquistare direttamente dal comparatore, che di solito ha dei link in uscita verso i prodotti, oppure di individuare il prezzo e di pensarci ancora un po’ prima di procedere con l’acquisto.

A chi sono utili i comparatori?

I comparatori di prezzo sono utili sia per gli acquirenti che per i venditori, portando vantaggi diversi a ciascuna di queste categorie.

Per quanto riguarda gli acquirenti, ad essi viene offerta la possibilità di risparmiare durante gli acquisti. I clienti non dovranno per forza rinunciare al prodotto che desiderano o pagarlo a prezzo pieno, ma potranno tenersi aggiornati sulle offerte in corso, per risparmiare una parte del costo.

Questi stessi servizi sono vantaggiosi anche per i venditori, che possono sfruttare i comparatori come degli strumenti di marketing. Partendo dal presupposto che gli utilizzatori di questi motori di ricerca specializzati sono dei potenziali acquirenti interessati a trovare il miglior prodotto, i venditori dovrebbero impegnarsi innanzitutto per essere presenti tra i risultati di ricerca ed in secondo luogo ad occupare delle posizioni preferenziali.

Uno dei metodi per incrementare le conversioni è ridurre il prezzo, proponendo delle offerte speciali che portino il costo del prodotto ad essere più basso rispetto a quello presentato dagli altri negozi. La riduzione del prezzo deve essere però fatta nella giusta maniera, perché una guerra al ribasso può essere controproducente: senza scendere eccessivamente in dettaglio, ad una data riduzione del prezzo deve corrispondere un aumento del volume di vendita, che consenta di bilanciare il ridotto guadagno per singolo prodotto o addirittura di generare un profitto complessivamente maggiore. I comparatori possono essere dei validi alleati per incrementare le vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *