La carta prepagata MPS Spider, come funziona e come richiederla

Avrai sentito parlare della carta prepagata di MPS ma non sai nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona, cercheremo di aiutarti ad avere più informazioni in modo da decidere se è la soluzione che stavi cercando.

Si tratta di una carta prepagata proposta dalla Banca Montepaschi che offre la possibilità ai clienti di svolgere le principali operazioni senza dover aprire un conto corrente.

La carta si può ricaricare in contanti recandosi presso una qualsiasi Filiale della Banca MPS, oppure, tramite sportelli ATM o via internet e può essere usata per ricevere l’accredito di pensione o stipendio.

Il prodotto si chiama Carta Prepagata MPS Spider, può essere ricaricata fino a un massimo di 10.000 euro e ha una durata di tre anni.  

Funzionalità della carta MPS Spider

MPS Spider è dotata di tre principali funzionalità che la rendono un prodotto completo e adatto a qualsiasi esigenza:

  • Carta Multifunzione: possibilità di effettuare un prelievo e acquistare in Italia e all’estero, utilizzabile per acquisti online (Visa) e per effettuare ricariche telefoniche.
  • Funzionalità Paskey Internet Banking: possibilità di trasferire fondi, pagare bollettini, ricaricare altre prepagate.
  • PasKey mobile Banking: tramite applicazione si possono effettuare varie operazioni e trasferire fondi, controllare i movimenti e il saldo della carta.

Se desideri sapere di più su come verificare il saldo della carta ti invitiamo a leggere questa guida di mondonews24, troverai i passaggi da fare per verificare in tempo reale il saldo.

Caratteristiche della carta MPS Spider

La carta prepagata MPS Spider è richiedibile solo presso le filiali della banca MPS, si tratta di un prodotto multiservizio e multicanale, sono presenti alcuni limiti di spesa, ma con Spider è possibile acquistare e pagare servizi, usare i servizi disponibili su ATM.

L’importo massimo giornaliero che può essere prelevato è di 1.000 euro, per ogni operazione non si può prelevare più di 250 euro; dopo la prima ricarica iniziale, la carta prepagata può essere ricaricata tramite le filiali del gruppo MPS, gli ATM, da mobile e internet banking.

 I rischi che si possono correre con questa carta sono legati alla mancata attivazione del PIN o se previsto da contratto, a un incremento delle commissioni o delle spese.

Ciò nonostante, scegliere questa carta prepagata è sicuramente vantaggioso, perché: appartiene al circuito Visa Electron; è una carta prepagata per privati; non è vincolata all’apertura di un conto corrente.

Non è possibile fare la richiesta della carta direttamente online, ma bisogna obbligatoriamente recarsi presso una filiale della banca MPS, un responsabile vi chiederà tutti i documenti necessari per rilasciarvi e attivare la MPS Spider.

Per chi è adatta la carta prepagata MPS Spider?

La MPS Spider può essere richiesta da tutti i cittadini privati, è particolarmente indicata per chi non vuole avere un conto corrente attivo ma ha bisogno di una soluzione per farsi accreditare la pensione o lo stipendio, per cui è molto indicata per i giovani e gli anziani, ma anche per gli studenti alle prime esperienze lavorative.

Questa carta prepagata viene accettata da tutti i negozi, per cui è utilissima per fare acquisti, anche online, comoda da portarsi dietro durante le vacanze all’estero.

Condividi
0