L’Agenzia delle Entrate attiva nuovi servizi per il contribuente: ecco quali

L’Agenzia delle Entrate ha reso noto, tramite un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito Internet ufficiale, il lancio di nuovi servizi volti a rendere più efficienti i propri servizi e soprattutto a informare il contribuente in un modo sempre più preciso e tempestivo.

I web ticket per i servizi catastali: ecco cosa sono

Anzitutto, è interessante sottolineare che l’ente ha attivato i cosiddetti “web ticket” per i servizi catastali.

I contribuenti che hanno la necessità di richiedere delle informazioni di natura catastale o ipotecaria e che avessero l’esigenza di fissare un appuntamento per poter parlare con un funzionario, possono effettuare la prenotazione direttamente online.

Questa modalità di prenotazione, la quale può quindi essere eseguita sia dal sito Internet ufficiale dell’Agenzia dell’Entrate che dalla relativa App per quel che riguarda le navigazioni di tipo Mobile, consente al cittadino di potersi presentare presso l’ufficio di interesse all’orario stabilito senza dover effettuare fisicamente l’autenticazione.

Questo ticket telematico può essere prenotato dalle ore 6:00 ed è valido esclusivamente per la medesima giornata, nonché fino ad esaurimento della disponibilità.

La webmail per ottenere una risposta da parte di un operatore

L’Agenzia delle Entrate ha inoltre realizzato due nuovi, efficaci canali di contatto diretto con i suoi operatori.

Il primo è la cosiddetta webmail, uno strumento che consente di inviare una mail in modo particolarmente pratico ottenendo una risposta da un funzionario dell’ente; sul sito web ufficiale è specificato che la risposta viene fornita entro 5 giorni lavorativi dall’invio del quesito.

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è inoltre specificato che tale servizio può essere utilizzato per richiedere qualsiasi tipo di informazione con la sola eccezione degli argomenti relativamente ai quali l’ente non si è ancora pronunciato in maniera ufficiale: per necessità di questo tipo si può procedere presentando un’istanza di interpello.

La richiesta di informazioni via SMS

L’altro canale di contatto messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate è inoltre quello relativo alle comunicazioni via SMS.

Quest’opportunità era in realtà già attiva, tuttavia l’Agenzia delle Entrate ha scelto di ampliare il numero massimo di caratteri utilizzabili nell’SMS affinché il cittadino possa rivolgere la sua domanda in un modo ancor più approfondito.

È utile ricordare, a tale riguardo, che il numero al quale è possibile inviare un SMS all’Agenzia delle Entrate garantendosi una risposta da parte dell’ente è 339.9942645.

Gli SMS, uno strumento che continua ad essere molto importante

Gli SMS sono uno strumento molto impiegato dalla pubblica amministrazione, e in effetti questo canale di comunicazione sa rivelarsi molto efficace ed affidabile: mentre le comunicazioni eseguite via web, infatti, potrebbero non essere lette, non è assolutamente lo stesso per quel che riguarda questi messaggi di testo che, è utile ricordarlo, vengono ricevuti anche qualora il telefono cellulare non sia connesso a Internet.

Gli SMS sono un canale di comunicazione che viene valorizzato in modo sempre più scrupoloso anche nel mondo del marketing: aziende specializzate come SmsHosting, infatti, propongono molti servizi specifici di grande avanguardia, come ad esempio SMS API SmsHosting.

Chi ritiene che gli SMS siano una canale di comunicazione ormai obsoleto, dunque, deve ricredersi: questo strumento infatti è valorizzato sempre più sia per quel che riguarda i servizi pubblici online che da parte delle aziende che intendono promuoversi tramite strategie di marketing di livello professionale.

Condividi
error0