RENZI E IL JOBS ACT, 1200 EURO AL MESE PER I DISOCCUPATI, COME FUNZIONA?

Sussidio-disoccupazione

Renzi e il suo Jobs Act stanno facendo molto parlare di se, soprattutto per quanto riguarda la parte riguardante il Naspi che prevede circa 1000 euro al mese per chi perde il posto di lavoro.



Come funziona?

Questo sussidio si propone di sostituire Aspi e mini-Aspi e permetterà di far usufruire di un sussidio tutti coloro che hanno perso il posto e che hanno lavorato per almeno tre mesi.

Durerà al massimo 2  anni per i lavoratori dipendenti, e massimo 6 mesi per gli atipici come i cocopro.

Il sussidio sarà di massimo 1.100 -1.200 euro al mese all’inizio del periodo di copertura e arriverà a 700 euro verso la fine, come prevedono le attuali leggi Fornero.

Il ministro del Lavoro Poletti ha parlando facendo riferimento al Jobs Act:  “È vero che sono le imprese a creare lavoro ma serve pure un contesto favorevole. Ci vogliono buoni imprenditori e penso anche che gli utili reinvestiti nell’azienda in innovazione del processo e del prodotto vadano accompagnati dal pubblico”, il che significa – ha spiegato il ministro – sgravi fiscali.

 

Condividi
0