Risparmiare facendo la spesa, consigli per ridurre lo spreco fino al 70%

risparmiare sulla spesa
Condividi:

Risparmiare sulla spesa. La crisi economica degli ultimi anni, che si è aggravata durante il periodo di emergenza covid-19, ha costretto molte persone ad avere uno stile di vita più contenuto, così risparmiare è diventata una vera necessità, soprattutto negli ambiti basilari come quello della spesa.

risparmiare sulla spesa

È possibile risparmiare sulla spesa? Assolutamente. Ridurre gli sprechi è il primo passo, inoltre, è importante fare una spesa ponderata e non improvvisata. Sono tanti i trucchi per poter risparmiare concretamente anche decine di euro, di seguito ne vedremo alcuni.

Premettiamo che la spesa non è una scelta opzionale, se nella propria vita quotidiana è possibile risparmiare su altro e limitare le rinunce alimentari, è sicuramente preferibile ridimensionare il superfluo.

Controllate il frigo e la dispensa

Quante volte vi capita di andare al supermercato e non ricordare cosa manca in casa? Il più delle volte si finisce per acquistare cose che già ci sono o che, addirittura, sono state acquistate molto di recente. Controllare cosa c’è in frigo e nella dispensa permette di prendere cose superflue ma solo ciò che è davvero necessario in quel momento.

Mangiate prima di uscire

Secondo alcuni studi, andare a fare la spesa a stomaco pieno da una maggiore consapevolezza di ciò di cui si ha davvero bisogno.

Andando affamati, si tende ad acquistare qualsiasi cosa, anche alimenti superflui e poco salutari, solo per il bisogno di voler soddisfare la voglia del momento.

Fate una lista della spesa

Anche se avete una buona memoria, fare la lista della spesa vi da la certezza di non dimenticare le cose di cui avete bisogno e vi scoraggerà dal comprare cose superflue.

Buoni sconto e coupon

I buoni sconto e i coupon sono un ottimo modo per risparmiare. Quando fate la spesa alcuni supermercati li rilasciano alla cassa, mentre non è raro, trovarli anche direttamente sui prodotti, utilizzabili sull’acquisto successivo.

In alternativa potete visitare alcuni siti web specializzati in coupon come buonpertutti.corriere.it, chebuoni.it e scontomaggio.com. Prendete tutti i buoni che vi servono e presentateli alla cassa.

Non acquistare frutta e verdura prelavata e confezionata

I pacchi pronti di frutta e verdura hanno un costo maggiore perché si paga la comodità. Meglio comprare una lattuga classica e lavarla direttamente dal rubinetto. Si perde qualche minuto in più ma è sicuramente un buon risparmio. A volte col costo di un’insalata mista si possono comprare tre lattughe.

Non fissarsi solo sulle marche

Le marche pubblicizzate non sono sempre quelle migliori, a volte, ci sono prodotti di nomi meno conosciuti che sono ottimi anche a livello qualitativo. Per cui, il consiglio è quello di leggere bene l’etichetta, gli ingredienti e confrontare i prezzi.

Mangiare prodotti di stagione

È preferibile frutta e verdura di stagione, acquistarla durante il periodo in cui vengono prodotte permette di risparmiare molto, poiché il prezzo si riduce rispetto ai periodi in cui la produzione è minore.

Comprare le piantine

Se avete un balcone, potete comprate una pianta di basilico, di rosmarino, di menta e altre erbette, questo permette di risparmiare rispetto all’acquisto dei singoli rametti. Un piccolo risparmio che unito a tante altre accortezze possono fare la differenza.

Fare la spesa per l’intera settimana

Evitate di andare troppo spesso a fare la spesa e cercate di farne una per tutta la settimana e comprate giornalmente solo le cose facilmente deperibili come il pane e il latte.