Trading online 2020: consigli da seguire

Condividi:

Con i mercati travolti dall’emergenza corona-virus, non sorprende che siano sempre più numerosi i trader che provano la via del trading online per sfuggire alla recente crisi.

Questo settore è in rapida ascesa e chiunque può tentare questa attività, tuttavia le cose da conoscere sono tante è un approccio troppo incauto potrebbe significare la perdita dei propri risparmi.

Per questo varrà la pena considerare questi utili consigli preliminari, adatti soprattutto ai principianti ma non solo.

Ricordiamo che un approfondimento maggiore circa tutto il settore si può trovare sul noto sito specializzato in tematiche finanziarie tradingcenter.it.

Detto ciò, ecco alcuni consigli utili sul come fare trading online in maniera sicura e consapevole

Come fare trading online: la scelta del broker

il primo passo per diventare trader è, ovviamente la scelta del broker, che dev’essere compiuta seguendo i giusti criteri.

Il web è ricco di broker, alcuni seri, affidabili e di qualità, altri di scarso valore o addirittura fraudolenti.

È ben chiaro come una cattiva scelta del broker possa pregiudicare completamente tutto il percorso per diventare un investitore.

Capire quali sono i broker più affidabili del settore non è affatto difficile: le piattaforme che dimostrano la loro affidabilità ne tempo, vengono autorizzate ad operare da alcune agenzie di vigilanza finanziaria, come la stessa CONSOB, ESMA o CySEC.

Affidarsi a broker non certificati è ovviamente rischioso, poiché non hanno superato i criteri post da questi enti e potrebbero essere truffe o comunque piattaforme poco trasparenti.

Per ciò che riguarda le piattaforme certificate, non si può davvero dire quale sia la migliore in assoluto, poiché ognuna presenta determinate caratteristiche che possono adattarsi ad un certo tipo di utente, meno ad altri.

Sarà quest’ultimo a dover capir di cosa abbisogna da una piattaforma prima di operare la sua scelta.

Come fare trading: l’importanza dell’account demo

Una volta scelto il broker, il consiglio non è quello di lanciarsi immediatamente negli investimenti reali. Prima di fare ciò, infatti, è importante accumulare la giusta esperienza attraverso un buon account demo, i quali permettono di esercitarsi senza correre rischi.

L’utente potrà operare su una simulazione in tempo reale utilizzando un capitale fittizio, così che, sia i profitti che le perdite, saranno unicamente virtuali.

Ovviamente il consiglio è diretto principalmente diretto verso i principianti, ma anche trader più esperti potranno utilizzare gli account demo per sviluppare e provare nuove strategie in tutta sicurezza.

La sola pratica, però, può non bastare, perciò va capito come procurarsi una buona e corposa formazione, così da fare trading online in maniera davvero consapevole.

Come fare trading online: la formazione

Ciò che dev’essere chiaro a tutti coloro che vogliono approcciare questo settore è l’importanza della formazione e dello studio, senza i quali sarà impossibile ottenere profitti duraturi e costanti.

Nel trading online non esistono scorciatoie, perciò trovare un buon corso di trading online sarà di fondamentale importanza.

Tra i portali più apprezzati e famosi in Italia c’è tradingcenter.it, che propone alcune delle migliori guide su come investire in questo settore.

Sono tante le cose da conoscere: come utilizzare gli strumenti, come analizzare in maniera precisa i grafici, imparare le strategie giuste ad ogni occasione. Tutto ciò dev’essere il pane quotidiano di ogni trader che si rispetti, pena bruciare risparmi e tempo senza ottenere assolutamente nulla.

Anche gli stessi broker, spesso, offrono utili guide agli investimenti gratuite, ottime per iniziare a muovere i primi passi in questo settore.

Trading online: strumenti di gestione del rischio

Tra i primi strumenti che andranno padroneggiati spiccano quelli denominati “di gestione del rischio”. I più importanti sono indubbiamente Stop Loss e Take Profit, utili non solo a limitare le perdite, ma anche per mettere in pratica alcune particolari strategie.

Il funzionamento di questi due strumenti è molti simile: si tratta di settare dei margini oltre i quali gli investimenti si dovranno stoppare in maniera del tutto automatica.

Imparare a settare i margini nella maniera giusta è ciò che fa la differenza tra un trader alle prime armi e un investitore esperto, il quale riuscirà grazie ad essi a massimizzare i profitti.