VPN: che cos’è e come funziona il Virtual Private Network

VPN
Condividi:

Il Virtual Private Network, anche conosciuto come VPN, è una tecnologia online davvero innovativa. La utilizza chiunque: dalla persona comune sul proprio smartphone alle grandi aziende che curano i loro siti internet.

VPN

Non è nulla di illecito o fuorilegge, anzi. Serve a garantire la privacy e la salvaguardia dei propri dati navigando online, tenendo alla larga truffatori e hacker e le loro losche ambizioni. Ma che cos’è realmente il VPN? Come funziona? E soprattutto, come può essere utile? Eccolo spiegato in questo articolo.

Il VPN (o Virtual Private Network) è una tecnologia, nata fin dai tempi di internet, che consente di creare una rete privata virtuale che mette in contatto molteplici utenti online, che non necessariamente sono collegati alla stessa LAN, permettendo l’anonimato e lo scambio di dati in totale privacy e sicurezza. Infatti, il VPN è presente ora come ora in qualsiasi dispositivo.

Anche sui nostri smartphone. Infatti, prendendo un qualsiasi telefono cellulare che consente il collegamento ad internet, basta andare direttamente sulle impostazioni di rete e trovare così la voce “VPN”. Potrete vedere che uno è già impostato.

Tra l’altro, fino a poco tempo fa, per alcuni gestori telefonici, molto spesso il VPN variava in base anche allo smartphone in cui viene inserita la SIM. Ecco perché questa tecnologia è così importante.

Tuttavia, quando si è alle prese con la creazione di un nuovo sito web, è necessario scegliere e adottare il VPN migliore. È il caso delle aziende prese ad esempio nel paragrafo precedente. Infatti, quando sono alle prese con la creazione di nuovi siti per la gestione dei loro dati e del loro business, rendendoli accessibili solamente a pochi utenti, necessitano di VPN molto più accurati e che garantiscono la privacy di cui hanno bisogno. Ecco perché su internet sono presenti molteplici VPN disponibili. Basta solo informarsi e scegliere il migliore.

Come scegliere il VPN migliore

Un consiglio per scegliere il VPN migliore? Consultare una guida o ancora meglio un sito guida. Quest’ultimo sarà in grado di informarti su tutti i migliori VPN disponibili, classificandoli secondo le loro varie funzionalità. Sono presenti, infatti, connessioni VPN ad accesso remoto, ovvero quelle che consentono l’accesso al server della azienda di prima da una rete privata (l’esempio comune è lo Smart working), e le connessioni VPN site-to-site, che consentono invece la condivisione di dati da un server all’altro in maniera sicura e privata. Inoltre, anche le stesse connessioni VPN site-to-site si suddividono in Trusted, Secure e Hybrid.

Per scoprire ancora una volta di cosa tratta, leggendo le informazioni nel dettaglio, è necessario consultare un sito guida che le indichi al meglio, consigliando magari anche la connessione VPN migliore per le tue esigenze.

Ricorda che la privacy è un diritto inalienabile. Non permettere mai a nessuno di usurparla per una qualsiasi truffa maligna. Per cui, ancora una volta, il sito web più efficiente nel consigliarti il VPN migliore è www.lemigliorivpn.com. Clicca sul link e inizia a scoprire di più. La privacy è un diritto, ricordalo.